Elenco strutture accreditate presso il sistema sanitario Regione Toscana per il trattamento di persone con dipendenza patologica.


Struttura: “Monte Brugiana” - Via Brugiana, 32 - 54100 Massa

TEL:0585/791408 - 0584/1855343

Struttura:La Fattoria” - Località Caugliano al Monte, 1 - 54013 Fivizzano – Massa

TEL:0585/92522

Il CE.I.S Gruppo Giovani e Comunità è nato negli anni settanta per dare una risposta al problema emergente della dipendenza da sostanze. Attualmente il Ce.I.S. gestisce cinque strutture accreditate, tra cui la Casa Famiglia per malati di AIDS, progetti sulla marginalità e sulla tratta degli esseri umani. Ha un centro di ascolto sia propedeutico all'ingresso nelle strutture sia di sostegno per persone in difficoltà e le lore famiglie e uno sportello per il gioco d'azzardo patologico..
L'associazione svolge anche un'attività settimanale di ascolto ai detenuti della casa circondariale di Lucca. La stessa attività viene svolta mensilmente negli istituti Toscani (Massa, Pisa, Prato, Sollicciano). I progetti per il trattamento delle dipendenze patologiche sono : Comunità di Pozzuolo dove sono attivi i seguenti servizi: centro di osservazione diagnosi e orientamento, progetto pedagogico con trattamento di lunga durata. Comunità di Vecoli con il servizio residenziale terapeutico riabilitativo e il Progetto Helios rivolto ai giovani (18/30 anni). Il progetto Giovani è realizzato anche con il contributo aggiuntivo della Regione Toscana in collaborazione con il Ser.D. di Lucca per le prestazioni specialistiche (Psicoterapeuta, Psichiatra, Assistente Sociale per l’intervento con le famiglie).Comunità Bicchio: servizio residenziale per madri con figli. E’ attivo un accordo con la neuropsichiatria per l’invio e il trattamento dei minori. Comunità di Nocchi: progetto Giona per persone in doppia diagnosi e centro di osservazione diagnosi e orientamento. Centro Pachamama: servizio di psicoterapia per giovani che usano e/o abuso sostanze stupefacenti e centro per il sostegno genitoriale.

 

Struttura: “Bicchio” - Via Aurelia Sud, 478 - Località Bicchio - 55049 Viareggio (LU)

TEL:0584/389726

 

Struttura: “Vecoli” - Via della Chiesa, 10 – Fraz. Vecoli - 55060 Lucca

TEL:0583/349010

 

Struttura: Pozzuolo” - Via per Vicopelago, 3240 - 55100 - Pozzuolo – Lucca

TEL:0583/512184

 

Struttura: Nocchi” - Via Tenente, 33 - 55041 Camaiore – Lucca

TEL:0584/951574

Ce.I.S. (Centro Italiano Solidarietà) Livorno Onlus dal 1978 opera nell’ambito delle marginalità sociali. Accoglie uomini e donne, in accordo con i servizi di riferimento per le dipendenze e per la salute mentale territoriali, con abuso di sostanze e in comorbilità psichiatrica.
Gestisce Comunità Terapeutiche residenziali a doppia diagnosi con differenziazione di programma. Ambiti terapeutici organizzati, emotivamente strutturati, programmi personalizzati, coinvolgimento persone significative. Realizza progetti territoriali di intervento sociale, di prevenzione e riduzione dei rischi, di educazione alla cittadinanza responsabile dedicati ai giovani ed alle famiglie.

 

Struttura: “Calambrone” - Via dei Platani, 1 – Calambrone - 56128 Pisa

TEL:050/30004

 

Struttura: “Parrana San Martino” - Via San Martino, 10 - Parrana San Martino - 57014 Collesalvetti – Livorno

TEL:0586/974133

 

Struttura:Valle Benedetta” - Via della Valle Benedetta, 265 - Valle Benedetta - 57124 Livorno

TEL:0586/560215

 

Struttura: Salviano” - Via della Chiesa di Salviano, 10 - 57124 Livorno

TEL:0586/858610

 

La Cooperativa S. Benedetto è una onlus che opera nel settore delle tossicodipendenze dal 1985 sul territorio livornese. Dal 1988 gestisce, unico per questo scopo nella città di Livorno e in convenzione con la Asl locale, un Centro Diurno aperto tutto l’anno con attività terapeutiche di recupero e sostegno dalle tossicodipendenze, problematiche alcool-droga e dipendenze comportamentali (gioco d’azzardo patologico).
La Cooperativa è membro del Coordinamento degli Enti Accreditati della Regione Toscana (CEART) e del Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza (CNCA) e partecipa attivamente alle iniziative promosse da tali Coordinamenti a livello regionale ed extraregionale.
Collabora inoltre con l’UEPE del Ministero di Grazia e Giustizia, con il quale è stato stabilito un protocollo d’intesa per la presa in carico, cura e riabilitazione di soggetti in misura alternativa alla detenzione.

 

Struttura: Centro Diurno San Benedetto” - Via dell’Industria, 9 - 57122 Livorno

TEL:0586/888101

La comunità Il Doccio di Ghizzano di Peccioli, gestita dalla cooperativa Il Cammino, prevede l’accoglienza residenziale di uomini tossicodipendenti dai 18 anni in su. Al suo interno opera un’equipe composta da una psichiatra, cinque educatori, uno psicoterapeuta, due operatori generici e un infermiere. In sinergia con il Sert, la Comunità si propone di accompagnare gli ospiti in un percorso di cambiamento, con programmi che mediamente variano dai 15 ai 18 mesi. L’accoglienza si articola in due moduli: uno dedicato a osservazione e diagnosi, l’atro a carattere terapeutico-riabilitativo.
Per maggiori dettagli e informazioni https://www.cooperativailcammino.it/servizi/dipendenze/comunita-il-doccio-a-ghizzano/

 

Struttura: “Il Doccio” – Via Mercantino,4 - Località Ghizzano - 56037 Peccioli - Pisa

TEL:0587/630005

Centro Diurno – P.za dei Servi, 7 – 51100 – Pistoia

TEL:0573/368701

 

Struttura: “Casa dei Glicini” - Via di Ponzano, 45L – loc. Candeglia – 51100 – Pistoia

Servizio per donne in gravidanza e/o puerperio (12 posti letto): accoglie persone con disturbo da sostanza (alcol incluso) in stato di gravidanza e/o con figli, secondo un piano di trattamento personalizzato.

TEL:0573/430012

 

Struttura: “Masotti” - Via Vecchia Provinciale Lucchese, 57 - Località Masotti - 51030 Serravalle Pistoiese – Pistoia

Servizio residenziale per  minorenni e giovani adulti (14-21 anni) che necessitano di interventi multidisciplinari, a carattere diagnostico e terapeutico, per quadri diagnostici complessi riconducibili a patologie da uso di sostanza (abuso/dipendenza), alcol incluso, spesso associate ad altre problematiche (disturbi dell’umore, del comportamento e della personalità), anche provenienti dal circuito penale. Il percorso ha una durata massima di 18 mesi.

TEL:0573/51541

 

Struttura: “Il Poggiolino” - Via del Popolino, 531 - 51036 Larciano – Pistoia

La comunità Terapeutica Il Poggiolino, offre due servizi in regime residenziale:

  • Servizio di osservazione , orientamento e diagnosi (12 posti letto) : accoglie persone secondo un piano di trattamento personalizzato volto alla definizione di un inquadramento diagnostico, prevede una durata massima di 90 giorni.
  • Servizio residenziale terapeutico riabilitativo (13 posti letto) :accoglie persone adulte con disturbo da sostanze (alcol incluso) e quadri diagnostici di media intensità, secondo un piano di trattamento personalizzato.

TEL:0573/838662

Il Gruppo Valdinievole è una Onlus che dal 1990 vuole dare una risposta concreta al drammatico problema della tossicodipendenza. Volontari, familiari e ragazzi che avevano vissuto il problema si adoperavano attraverso programmi diurni per assistere le persone che chiedevano aiuto. Con il decreto n. 14137 del 12-09-2018 emanato dalla Regione Toscana è stato riconosciuto al Gruppo Valdinievole lo status di Struttura Sanitaria accreditata per il trattamento delle dipendenze patologiche. Attualmente la struttura può ospitare 16 persone con programma residenziale e 8 persone con programma semi residenziale. Attraverso il nostro programma, pedagogico-riabilitativo, si mira al completo reintegro socio-lavorativo della persona accompagnandola, alla conclusione e a coronamento delle stesso programma, nella ricerca attiva di un impiego.

 

Struttura: Gruppo Valdinievole - Via Manin, 22 - 51016 Montecatini Terme - Pistoia

Tel:0572/930073 - 1904094

Il Gruppo Incontro Società Cooperativa Sociale è un Ente Autorizzato/Accreditato dalla Regione Toscana per l’esercizio di attività sanitarie in regime residenziale e diurno, per persone con Disturbo da Uso di Sostanze e/o Gioco d’Azzardo,  in base alla Legge Regionale N° 51 del 5/08/2009 e dei relativi Regolamenti 79/R  del 17/11/2916 e 90/R del 16/09/2020. Il Gruppo Incontro ha attivi 6 programmi terapeutici residenziali ed 1 semiresidenziale, sviluppati nelle 5 sedi operative accreditate per complessivi 92 posti letto residenziali e 10 posti semiresidenziali.

Il modello di Comunità Terapeutica sviluppata dal Gruppo Incontro è basata su principi di base quali: la centralità della persona; la pratica fondata sull’Evidence Based Medicine (EBM) e sul consenso della comunità scientifica; progetti individualizzati di trattamento;  approccio terapeutico multidisciplinare e interventi terapeutici integrati; miglioramento continuo degli standard qualitativi; il conforto abitativo ed estetico dei luoghi;  strategie territoriali utili al reinserimento e all’inclusione sociale.

Per informazioni info: info@incontro.coop

https://www.incontro.coop/programmi-residenziali-4/

 

Struttura: “Corso Amendola” - Corso Amendola, 6 - 51100 Pistoia

TEL:331/5811778

 

Struttura: “Uzzo” - Via dei Ciatti, 23, 25 e 27 - Località Corbezzi – Uzzo - 51100 Pistoia

TEL:338/6643482 - 331/5811743

 

Struttura: “San Felice” - Via di Calabbiana, 9 – Loc. Calabbiana - 51100 Pistoia

TEL:320/2338807 - 348/6485593

 

Struttura: “Serravalle” - Via delle Ville, s.n.c. - 51030 Serravalle Pistoiese – Pistoia

TEL:331/5811780

 

Struttura: “San Biagio” - Via San Biagio in Cascheri, 114 - 51100 Pistoia

TEL:0573/50431

Il Centro di Solidarietà Pratese è un Servizio residenziale pedagogico riabilitativo.
Accreditato presso la regione Toscana con 25 posti letto a disposizione.
Gestito da un gruppo di professionisti che opera da oltre 20 anni nel settore della riabilitazione.
Accogliamo persone adulte, uomini e donne con problematiche di tossicodipendenza, alcooldipendenza o poliassuntori. Sempre inviati dal proprio Serd di appartenenza e compatibili con un programma residenziale.
Grazie ai nostri operatori e ai nostri volontari il concetto di Solidarietà si è potuto esprimere al meglio facendo diventare la Comunità di Galceti un punto di riferimento e di sostegno per quanti, a un certo punto della loro vita, si trovano in difficoltà di fronte ai problemi di dipendenza.
La Comunità si è basata inizialmente sul “Progetto Uomo” di ispirazione americana, per poi evolversi nel corso degli anni in altre direzioni poiché nel corso del tempo la realtà della dipendenza si è trasformata radicalmente e quindi si è reso necessario dare risposte individualizzate e sempre piu mirate alle problematiche psicologiche delle persone. Sono cosi nati i diversi percorsi all'interno della struttura, ad oggi ci sono tre progetti diversi con caratteristiche e tempi personalizzati, questo proprio per rispondere in maniera più adeguata alle diverse caratteristiche dei nostri utenti.

 

Struttura: “La Pieve” - Via di Galceti, 72 - 59100 Prato

TEL:0574/467783

La Cooperativa sociale Pane e Rose nasce nel 1998 su iniziativa di dieci volontari dell’Associazione Gabbiano Jonathan di Prato impegnati nella prevenzione del disagio giovanile. Dinamismo dei fondatori e attenzione costante all’innovazione e bisogni del territorio hanno permesso alla cooperativa di estendere presto l’offerta dei servizi rivolti ai minori e proiettare successivamente Pane e Rose in altre aree di attività.
Nel corso degli anni Pane e Rose ha ampliato la gamma dei servizi offerti aprendosi all’assistenza alle persone non autosufficienti, all’ambito delle dipendenze e del reinserimento lavorativo e dei servizi per i migranti, arrivando oggi ad essere riconosciuta come cooperativa di tipo A e B.
Lo sviluppo della cooperativa ha permesso il consolidamento di numerosi nuovi posti di lavoro, soprattutto per giovani in cerca di prima occupazione, ed ha garantito una costante ed adeguata formazione ai propri operatori.

 

Struttura: “Cerchio di Gesso” - Via Curtatone, 32 - 59100 Prato

TEL: 0574/741452

Il Centro di Solidarietà di Firenze onlus è nato nel 1979 come iniziativa del volontariato fiorentino e della Chiesa locale per aiutare concretamente giovani e famiglie a liberarsi dalla tossicodipendenza.

L’ intervento riabilitativo é ispirato al "Progetto Uomo" (Don Mario Picchi 1985) poiché affronta la tossicodipendenza nel suo aspetto umano più che in quello sanitario, ponendo l'accento sulla persona in difficoltà e sui suoi problemi esistenziali. Per questo, oltre alla gestione delle due Comunità residenziali terapeutiche, al Centro di Solidarietà di Firenze è possibile partecipare ai gruppi di autoaiuto dedicati alle famiglie in difficoltà, guidati da Volontari/ Facilitatori formati all’ascolto e preparati per agevolare corrette relazioni.

 

Struttura: “Villa Iolanda” - Via F.lli Falorsi, 7 - 50018 Scandicci – Firenze

TEL:055/741452

 

Struttura: “Villa Anconella” - Via Pisana, 2 - 50143 – Firenze

TEL:055/2280009

La Comunità di Faltona è una struttura residenziale convenzionata con la ASL della Regione Toscana per il trattamento di adulti con problemi alcol-droga correlati, provenienti da tutto il territorio nazionale. L’obiettivo principale della Comunità è lo sviluppo di uno stile di vita alternativo  all’uso di sostanze, per questo la Comunità propone attività eterogenee: da quelle di tipo domestico, lavorativo e ricreativo, a quelle più propriamente terapeutiche, colloqui individuali e gruppi. La peculiarità della Comunità di Faltona sono la possibilità di programmi fortemente personalizzati e la centralità della relazione come strumento terapeutico.

 

Struttura: Faltona” - Via Faentina, 23 – Loc. Faltona - 50032 Borgo San Lorenzo – (FI)

TEL:055/8494052

Il Progetto Villa Lorenzi è un’Associazione di Volontariato che opera nell’area del disagio giovanile dal 1988, con finalità preventive, riabilitative e formative. Offre percorsi educativi e terapeutici all’interno di Servizi Semiresidenziali convenzionati con la Asl, omogenei per fasce d’età e problematiche. Infatti per i minorenni e i giovani adulti sono previsti educatori e programmi specifici: laboratori, sostegno didattico, attività culturali, colloqui individuali e incontri di gruppo.
Sono offerti gruppi di condivisione e confronto per i genitori finalizzati al miglioramento della relazione.
Gli educatori e i volontari partecipano a momenti di formazione e aggiornamento permanente.

 

Struttura: “Villa Lorenzi” - Via Pietro Grocco, 31 – 50139 Firenze

TEL:055/4360156

Cat Cooperativa Sociale è un’organizzazione del Terzo Settore, che promuove una cultura del lavoro sociale nella quale la funzione operativa e professionale diventa anche partecipazione alle questioni di “etica pubblica”. La Cooperativa si propone di essere un soggetto dialettico per la promozione di un’efficace politica sociale, ascoltando le richieste di legalità, di giustizia e di cittadinanza attiva che provengono da fasce deboli e marginali, o da chi come i giovani, rappresenta una risorsa spesso non adeguatamente valorizzata. Costituitasi nel 1985 a Firenze attualmente gestisce progetti e servizi nelle seguenti aree: prevenzione e riduzione del danno, dipendenze e salute mentale, immigrazione, tratta e sfruttamento lavorativo, infanzia e adolescenza, immigrazione e inclusione sociale.

CAT Cooperativa Sociale
www.coopcat.it
Via Scipio Slataper, 2 - 50134 Firenze
Telefono: 055.42.22.390 Fax: 055.43.69.384
PI: 03607960485
FB Cat Cooperativa Sociale
INSTAGRAM cat_coop_sociale

 

Struttura: Insieme Il Pozzino” - Via del Pozzino, 12 - 50032 Borgo San Lorenzo – Firenze

TEL: 055/8495368

 

Struttura: “Insieme Poggio Valle” - Via Pulica, 29 – 50031 Barberino di Mugello – Firenze

TEL:055/8479231

 

Struttura: “Insieme San Martino” - Via San Martino a Scopeto, n. 10 - 50039 Vicchio – Firenze

TEL:055/8493526


Struttura: “Sasso Montegianni” - Podere Sasso – fraz. Popolano - 50034 Marradi – (FI)

TEL:338/1417109

Il C.S.A. ovvero Centro di Solidarietà di Arezzo nasce nel 1983, come libera associazione di volontariato, per operare nel settore della prevenzione, recupero, riabilitazione e reinserimento di persone con dipendenze. Per statuto il Centro è apolitico e non confessionale ed ha come unica matrice la cultura della solidarietà intesa come attenzione e riconoscimento dei bisogni umani.
Nel 1988 l'associazione viene riconosciuta Ente Ausiliario della Regione Toscana e quindi convenzionato con le USL. Il Centro aderisce al CEART Coordinamento Enti Accreditati Regione Toscana – ETS e alla FICT Federazione Italiana Comunità Terapeutiche. Nel 1998 grazie alle nuove riforme sulle associazione non-profit il C.S.A diviene ONLUS. Nel 2009 il CSA ha ottenuto relativamente al Sistema di Qualità Aziendale, il rilascio della certificazione CSQ a fronte delle normative ISO 9001:2015. Dal 2018 il CSA è un Ente accreditato.
Le strutture nel loro complesso sono in grado di ospitare circa 130 pazienti, ambosessi proponendo un percorso riabilitativo, sostanzialmente di natura psicoterapeutica ed educativa di tipo sistemico-relazionale.

 

Struttura: “Petrognano” - Loc. Petrognano - 52100 Arezzo

TEL:0575/362285

 

Struttura: “Baciano” - Loc. Baciano - 52010 – Capolona - Arezzo

TEL:0575/420913

 

Struttura: “La Steccaia” - Via della Steccaia, 789/82 - 58100 Grosseto

TEL:0564/411386

 

Struttura: “Podere Nardelli” - Loc. Podere Nardelli – 53021 - Abbadia San Salvatore – (SI)

TEL:0577/776185

Nuovi Orizzonti è una Comunità Internazionale, diffusa in molti paesi, che si pone l’obiettivo di intervenire in tutti gli ambiti del disagio sociale realizzando azioni di solidarietà a sostegno di chi è in grave difficoltà, con una particolare attenzione alle tante problematiche che caratterizzano i ragazzi di strada e il mondo giovanile.
Le comunità di accoglienza ospitano giovani e adulti – maschi e femmine – che vivono situazioni di disagio legate a dipendenze patologiche.
In Toscana siamo presenti dal 1999 nelle sedi di Pistoia (Casa San Francesco) e Montevarchi (Casa Jeshua) dove svolgiamo un trattamento residenziale pedagogico-riabilitativo per adulti.

 

Struttura: “Casa Jeshua” - Via dei Cappuccini, n 63 – 52025 – Montevarchi – Arezzo

TEL:055/984819

 

Struttura: “Casa San Francesco” - Via della Castellina, 20 - Località Casore del Monte - 51010 Marliana – PT

TEL:0572/618067

Il Centro Terapeutico Riabilitativo di Vallerotana nasce nel Novembre del 1989 per volontà dell'Associazione Genitori e Volontari contro le Tossicodipendenze di Grosseto. Apre con un progetto di tipo diurno ma dopo pochi mesi, a seguito delle esigenze rappresentate dai ragazzi, si trasforma in residenziale. Usufruendo di finanziamenti Statali viene recuperato un vecchio edificio che unito al primo consente una ospitalità di 27 posti, nel rispetto della normativa Regionale . Quindi la Struttura è in grado di accogliere 12 persone nel programma Terapeutico- riabilitativo e 15 persone nel programma Pedagogico-riabilitativo. Il personale che vi opera rispetta i parametri quali-quantitativi previsti dalla Regione Toscana e garantisce la presenza in struttura H 24.
L'accesso alla Struttura è possibile soltanto con parere favorevole del SerD inviante.

 

Struttura: “Vallerotana” - Strada di Vallerotana – Roselle – 58100 Grosseto

TEL:0564/401052