Ser.D: servizio dipendenze

Che cos'è il Ser.D - Servizio Dipendenze? In 9 schede pratiche speriamo di rispondere a tutte le tue domande su cosa sono e a cosa servono i Servizi pubblici per le Dipendenze patologiche del Sistema Sanitario Nazionale, istituiti dalla legge 162/90.
Puoi pensare di non averne bisogno mai o che nessuno attorno a te ne avrà mai bisogno.
Ma se credi che possa essere di aiuto per qualcun altro, o per qualche famiglia che non sa che pesci prendere e non riesce a convincere il proprio familiare ad andarci, semplicemente condividi.
Se invece pensi che il Ser.D. potrebbe esserti utile in prima persona o potrebbe esserlo per un tuo amico o familiare e hai bisogno di aiuto,
chiamaci all' 800 394 088.
Troverai persone competenti che sapranno esserti di supporto e aiutarti concretamente ad affrontare il problema.
Se ti sembra di riconoscerti, o riconosci questo comportamento in un tuo amico o familiare, chiamaci.

800.39.40.88
800.39.40.88

Scopri di più sul servizio Numero Verde

Pagina Facebook dedicata >>

numeroverde@ceart.it

 

Ludopatia: un cortometraggio con Nino Frassica

Un Nino Frassica in vesti inaspettate e diretto da Andrea Traina è Ulisse, un ex-imprenditore vessato dagli usurai, che a causa del vizio del gioco vede andare in pezzi tutta la sua vita.
Girato a Vittoria in provincia di Ragusa, il cortometraggio è stato promosso dall'assessorato regionale Salute della Regione Siciliana e finanziato dalla ASP di Ragusa UOC Dipendenze per il contrasto alla dipendenza dal gioco d’azzardo patologico. L’iniziativa, infatti, rientra in una più vasta azione a cura del Dasoe dell’Assessorato per contrastare le dipendenze.
Solo un assaggio in questo trailer, di una storia drammatica per la prima volta riletta e raccontata in chiave fiabesca. Non si sono lupi cattivi, ma usurai ben determinati contro un dipendente da gioco d'azzardo che non riesce a uscirne.
Ti ricorda nessuno questo povero Ulisse? Vuoi aiutarlo a raggiungere la sua Itaca senza un'odissea di umiliazioni e disperazione?
Se ti sembra di riconoscerti, o riconosci questo comportamento in un tuo amico o familiare, chiamaci.

800.39.40.88
800.39.40.88

Scopri di più sul servizio Numero Verde

Pagina Facebook dedicata >>

numeroverde@ceart.it

 

Le 7 fasi della dipendenza

Davanti a una situazione di dipendenza da sostanze, spesso si fatica a 'leggere' il comportamento di chi ne è vittima, preferendo trovare ogni tipo di alibi possibile anziché ammettere il problema, nella maggior parte dei casi perché non si hanno gli strumenti per gestire situazioni tanto delicate.
Abbiamo provato a riassumere i passaggi attraverso cui il consumo occasionale si stratifica e si trasforma poi in una vera e propria dipendenza.
Se ci sei passato, se pensi che attorno a te non possa accadere mai, se credi che possa essere di aiuto per qualcun altro là fuori, semplicemente condividi.
Se ti sembra di riconoscerti, o riconosci questo comportamento in un tuo amico o familiare, chiamaci.

800.39.40.88
800.39.40.88

Scopri di più sul servizio Numero Verde

Pagina Facebook dedicata >>

numeroverde@ceart.it

 

COSA È IL SerD e COME USUFRUIRNE

Può richiedere l’aiuto e l’intervento di un SerD chiunque ritenga di avere problemi di dipendenza causati da tabacco, bevande alcoliche, psicofarmaci o sostanze stupefacenti; chi vuole un aiuto per smettere; chi desidera controllare il proprio stato di salute rispetto ai propri comportamenti a rischio (ad esempio per accertarsi di non avere contratto virus come l'HIV). chi vuole semplicemente informazioni sulle sostanze che sta assumendo.
Possono richiederlo i familiari o le persone vicine a chi potrebbe avere problemi di dipendenza, per un aiuto in prima persona o indiretto verso l'amico o il parente.
I SerD collaborano con Scuole, Associazioni, Enti Locali, Istituzioni pubbliche e private che intendono attivare una rete per il contenimento sociale di questi problemi, ricevere informazioni su questi fenomeni, avviare attività di prevenzione o percorsi di formazione rivolti ai propri appartenenti.
Possono rivolgersi al SerD sia persone maggiorenni che minorenni. Il Servizio è completamente gratuito per tutti i cittadini italiani e per gli stranieri regolarmente iscritti al Servizio Sanitario Nazionale; non è necessaria alcuna prescrizione medica per l’accesso e la Legge garantisce l’anonimato a chi vi si rivolge, anche se – nel caso di minorenni – è necessario il riferimento a chi esercita la potestà genitoriale. Per gli stranieri irregolari (stranieri temporaneamente presenti), sono garantite alcune attività e prestazioni essenziali.
Se ti sembra di riconoscerti, o riconosci questo comportamento in un tuo amico o familiare, chiamaci.

800.39.40.88
800.39.40.88

Scopri di più sul servizio Numero Verde

Pagina Facebook dedicata >>

numeroverde@ceart.it

 

Giornata Conclusiva Progetto Prize – Venerdi 23 Aprile 2021

Il 23 aprile 2021 avrà luogo la giornata conclusiva del Progetto PRIZE, progetto regionale di Prevenzione al Gioco d'azzardo del Piano di Contrasto della Regione Toscana. Questa giornata rappresenta un importante momento per fare il punto sul tema della prevenzione al gioco d'azzardo. Nell'arco della giornata verranno discussi i risultati del progetto e le prospettive future sulla prevenzione del gioco d'azzardo. Verranno inoltre premiati i vincitori del concorso "Vincere con la creatività e non con l'azzardo".

L’evento si terrà il 23 arile 2021 online sulla piattaforma ZOOM del CEART.
L'iscrizione è gratuita e necessaria.

È possibile iscriversi cliccando sul seguente link: https://forms.gle/vn8333h8pkwaXZJK6
Nella locandina sono riportate informazioni più dettagliate.

 

Il servizio Numero Verde

Con l’Accordo di Collaborazione tra Regione Toscana, CEART e Aziende USL Toscane, di durata triennale, approvato con deliberazione della Giunta regionale toscana n. 1245 del 5 dicembre 2016 e sottoscritto in data 16 febbraio 2017 è stato previsto al paragrafo “Informazione e Prevenzione”, l’impegno della Regione Toscana a promuovere e sostenere azioni di interesse regionali ormai consolidatesi negli anni e dimostratesi di comprovata efficacia nella informazione e prevenzione delle dipendenze quale è l’azione denominata “Un colore per amico: numero verde regionale per le dipendenze”. Il progetto è stato rinnovato nel 2019 con delibera regionale 513/2019.

ll servizio Numero Verde per le dipendenze, gestito dal C.E.A.R.T. – Coordinamento Enti Ausiliari Regione Toscana – ha ottenuto negli anni passati un largo consenso da parte della popolazione toscana e non, la quale ha usufruito del NUMERO VERDE per un primo supporto conoscitivo e informativo rispetto alle realtà di aiuto presenti sul territorio toscano.

Scopri di più sul servizio Numero Verde

Pagina Facebook dedicata >>

Read More